18 marzo 2008

Luca Coscioni: andiamo avanti

giovedì 20 marzo può finalmente compiersi una tappa fondamentale della battaglia di Luca Coscioni per consentire alle persone disabili di poter disporre delle tecnologie più aggiornate per recuperare facoltà di comunicazione e movimento (il nostro progetto "libertà di parola"). Il 20 marzo infatti si riunisce la Conferenza Stato-regioni, l'ultima occasione di questa legislatura per approvare l'aggiornamento del "nomenclatore tariffario", cioè l'elenco di strumentazioni messe a disposizione dalle asl, attualmente fermo al 1999.



Il Ministro della Salute Livia turco ha assicurato pubblicamente che il punto sarà sottoposto per approvazione definitiva alla riunione di giovedì, anche se formalmente la questione non è stata ancora inserita all'ordine del giorno. Grazie all'azione di alcune "cellule Coscioni", e in particolare a Lucio Bertè, la Lombardia, il Veneto, l'Emilia Romagna e la Toscana si sono già espresse con chiarezza a favore del provvedimento. Lo stesso hanno fatto molte altre associazioni come la FISH (Federazione Italiana Superamento Handicap), l'unione italiana Ciechi (Uic), etc.



cosa puoi fare?


Per aiutare il Ministro e le Regioni a non dissipare questa occasione per fare un passo avanti a favore della vita indipendente di milioni di persone disabili - in particolare quei disabili gravi che oggi sono letteralmente sepolti vivi dalla burocrazia che impedisce loro di accedere a strumentazioni in grado di garantire loro l'effettivo esercizio del diritto costituzionale alla libertà di espressione - l'Associazione Luca Coscioni ti propone di:


- essere presente il 20 marzo a Roma alle 15.00 in via della stamperia n.8 sede della riunione della Conferenza Stato Regioni (comunicaci la tua partecipazione all’email




- digiunare per uno o due giorni (il 18,19, 20) in attesa della riunione del 20 e come atto di dialogo nei confronti di chi ha la responsabilità istituzionale - a livello regionale e nazionale - di realizzare finalmente questa fondamentale riforma. compilando questo modulo:




Ti ringraziamo per l'attenzione e la risposta che ci vorrai dare,Marco Cappato, Rocco Berardo, Maria Antonietta Coscioni, Mina Welby, José De Falco

per adesione:
- al presidio (comunicaci la tua partecipazione all’email info@associazionecoscioni.org)- al digiuno (compilando questo modulo

Nessun commento: