25 aprile 2008

ARCIGAY ROMA PARTECIPA ALLE CELEBRAZIONI PER IL 25APRILE

[AGI] - In occasione del 25 Aprile, anniversario della Liberazione dal nazifascismo, tutti i componenti del direttivo di Arcigay Roma hanno aderito all’Associazione Nazionale Partigiani. “Celebrare il 25 Aprile ha per noi un valore molto importante. L’Antifascismo e la lotta contro ogni forma di violenza e di intolleranza fanno parte dei nostri valori fondamentali - afferma Fabrizio Marrazzo, presidente di Arcigay Roma -. Nello stesso tempo, oggi c’e’ bisogno che la liberta’ venga messa al centro del dibattito pubblico e dell’agenda di governo anche della nostra citta’. Milioni di persone lesbiche, gay e trans non sono libere di vivere e di esprimere il proprio orientamento sessuale, cosi’ come le famiglie omosessuali non sono riconosciute dallo Stato con conseguenze disastrose e a volte molto drammatiche. L’Italia ha bisogno di liberta’ e non basta professarsi liberali in economia, come alcuni fanno perche’ i diritti civili sono la cartina di tornasole di un paese e del suo modello di crescita e sviluppo”.

“La nostra decisione assume ancora piu’ forza nel momento in cui Francesco Storace, leader de La Destra, ha benedetto la corsa al Campidoglio di Alemanno indirizzando verso di lui i suoi voti - aggiunge Marrazzo -. E ci preoccupa che i voti di una forza che si proclama orgogliosamente fascista vengano accolti in silenzio. Il saluto romano ai comizi dalla Santanche’ sono un fatto di oggi ma vogliamo che le persecuzioni di cui il fascismo ha fatto oggetto anche le persone omosessuali e trans restino un fatto di ieri. Da non dimenticare”.

Nessun commento: