28 aprile 2008

OMODIARIO ELETTORALE [2]

Roma, Veltroni: ''Sconfitta molto grave''
Berlusconi: ''Si completa la vittoria''

il segretario del Pd commenta il risultato: ''Io non posso non sentirlo con particolare acutezza e amarezza personale e politica". Il presidente del Consiglio in pectore: ''Opposizione collabori per migliorare la capitale''

"Quella di Roma, dove in Comune si è affermata la destra, è una sconfitta molto grave, molto pesante, che io non posso non sentire con particolare acutezza e amarezza personale e politica". Sono le parole con cui il segretario del Partito democratico Walter Veltroni (nella foto) prende atto della vittoria di Gianni Alemanno nella capitale e del deludente risultato ottenuto dal candidato del partito. Cui, tuttavia, Veltroni rivolge un pensiero: "Voglio ringraziare Francesco Rutelli per il suo lavoro generoso e per il suo impegno e il suo amore per la città".

''Sono contento, d'altra parte, per il successo ottenuto da Nicola Zingaretti, anche nel voto della capitale. La sconfitta di Roma - prosegue Veltroni - richiederà, fin dalle prossime ore, un'analisi seria e approfondita cui tutti parteciperemo ragionando anche sulla differenza tra i dati politici e quelli amministrativi della capitale".

"Credo anche, peraltro, che nell'insuccesso al Comune abbia pesato anche il vento politico - osserva il segretario del Pd nel comunicato diffuso a piazza Santa Anastasia - che spira nel Paese in particolare sul tema della sicurezza".

[ADNKRONOS]

Nessun commento: