30 maggio 2008

OMODIARIO : TEMPO DI PRIDE. LA COMUNITA' ISLAMICA AL ROMAPRIDE IL 7 GIUGNO.

Per la prima volta in Italia un’associazione islamica ha deciso di aderire e partecipare al prossimo ’Gay pride’ che si terrà a Roma il 7 giugno.

Si tratta della Islamic Anti-Defamation League (Iadl) impegnata nella difesa dei diritti delle comunità islamiche e dei singoli musulmani a livello legale e sociale. "Alcuni saranno presenti perché gay, lesbiche, bisessuali, transessuali o ’questioning’ - dichiara la portavoce nazionale della Iadl, Dacia Valent, nella lettera con cui comunica l’adesione alla giornata dell’orgoglio omosessuale - ma tutti noi parteciperemo perché sappiamo nel profondo dei nostri cuori e delle nostre anime che non è necessario essere "qualcosa" per sentirsi parte in causa, o parte del progetto di una vita bella da vivere".

La Iadl già in passato si era occupata della difesa dei diritti degli omosessuali. "Non è la prima volta che sosteniamo il diritto degli omosessuali ad una vita piena e priva di discriminazione - conclude la nota - infatti abbiamo premiato con la Mezzaluna d’Oro un’associazione GLBTQ musulmana, Al-Fatiha, con sede a Londra".

Nessun commento: