6 giugno 2008

TEMPO DI PRIDE: GIONATA

Anche quest'anno avranno luogo in Italia i GayPride, manifestazioni in cui migliaia di lesbiche, gay e trans rivendicheranno i loro diritti "in quanto cittadine e cittadini di questo paese", mentre per molti italiani e tanti credenti questa manifestazione è soltanto una "carnevalata oscena" che "danneggia proprio chi vi partecipa".

Ma allora serve il gaypride?

E per i cristiani, sopratutto se sono gay e le lesbiche, ha senso parteciparvi? E' solo una sfilata o è un momento di testimonianza importante? Parliamone senza ipocrisie... Scrivi anche tu la tua opinione...

Su gionata.org due credenti omosessuali dicono la loro, arrivando a conclusioni opposte. E tu cosa ne pensi? Ecco le loro riflessioni:

"Quale testimonianza per i gruppi di gay cristiani? Non certo il GayPride"
di Andrea Panerini della Refo di Firenze
"Perchè come cristiani e come omosessuali dobbiamo esserci al GayPride"
di Gianni Geraci del gruppo credenti omosessuali il Guado di Milano

per approfondire> Giugno-Luglio 2008, le date e i programmi di tutti i GayPride italiani

Gionata.org - portale su "Fede e omosessualità"
[
www.gionata.org - gionata.wordpress.com]

Nessun commento: