7 agosto 2008

CHINA: SESSO SICURO COME DISCIPLINA OLIMPICA?

CHINA, PREVENZIONE: SESSO SICURO, DISCIPLINA OLIMPICA

Un fabbricante cinese di préservativi, Elasun, ha deciso di approfittare della presenza dei Giochi olimpici a Pechino per lanciare una campagna pubblicitaria molto sportiva. Nei messaggi visivi degli atleti stilizzati usano i preservativi in sintonia con la propria disciplina: come ruote di bicicletta, di cesto da pallacanestro, di bersaglio nel tiro con l'arco o di attrezzo ginnico.

La versione con nervature del profilattico raffigura addirittura l'acqua in movimento in una piscina.

Il tutto è accompagnato da uno slogan in inglese approssimativo: «Sports make you health».


Queste pubblicità sono indirizzate al grande pubblico, certo, ma anche agli stessi atleti in gara, le serate al Villaggio olimpico sono ben note per essere molto "animate".

Così, a Atene nel 2004 furono messi graziosamente a disposizione di sportivi ed organizzatori circa 130.000 preservativi . Quattro anni fa, a Sydney, ogni competitore si era visto recapitare all'arrivo 51 profilattici. Ma una volta esaurite le riserve, ne dovettero essere distribuiti nel Villaggio olimpico altri 20.000.

A Pechino, per il momento, gli organizzatori hanno solo previsto che gli atleti possano acquistare, se lo richiedono per iscritto, delle riviste porno....
etero, ovviamente.


[photo: DR. copyright tetu.com par Myrtille Rambion - info du 5 aout 2008]

Nessun commento: