28 ottobre 2009

LA LIBRERIA ‘GABI’ RACCOGLIE IL TESTIMONE DELLA LIBRERIA ‘BABELE’

Con tristezza leggiamo sul portale del Mario Mieli (www.mariomieli.org) la notizia che il 30 ottobre La libreria Babele di Roma chiude. A darne l’annuncio è Claudio Calatano che aveva preso l’incarico di dirigere la libreria dal suo ex-compagno Francesco Ingargiola. Catalano però – con nostro stupore - dichiara: “Debbo ammettere, con tutta onestà, di non ritrovarsi affatto dispiaciuto nell’uscire definitivamente dalla bella avventura vissuta fin qui. Troppo omofoba, razzista ed ignorante questa Italia papalina”.

Ma non siamo d’accordo.

Proprio perché Roma, la nostra città, sembra ritornata ai tempi bui che immaginavamo scomparsi per sempre, superati… E’ necessario issare alto il vessillo del rainbow. Ci picchiano, ci insultano, ci negano i diritti fondamentali sanciti dalla nostra Costituzione… e noi continuiamo.

Siamo due donne e dirigiamo da qualche anno una libreria storica di Roma – La libreria Gabi International – e qui siamo disposte a raccogliere il testimone del movimento LGBTQ italiano e romano, con un impegno sociale oltre che individuale contro ogni forma di repressione e di omofobia.

Marinella e Flaminia [Libreria ‘Gabi International’]

Nessun commento: