3 marzo 2010

"SI', LO VOGLIO" – COMITATO NAZIONALE PER IL RICONOSCIMENTO DEL DIRITTO AL MATRIMONIO CIVILE TRA PERSONE DELLO STESSO SESSO

Siamo coppie italiane, coppie di donne, coppie di uomini, che hanno voluto interpellare la giustizia italiana per capire se il matrimonio civile che ci è stato negato dai nostri comuni, è coerente oppure no con i principi costituzionali.

Molte persone hanno già sottoscritto questo Appello, rivolto a tutte le personalità politiche e giuridiche italiane, per dare sostegno a chi – come noi – crede che il matrionio civile sia un diritto fondamentale, che non è possibile sostituire con altri istituti, per un principio di uguaglianza scritto nella Costituzione e nel nostro essere umani.

Come mai abbiamo intrapreso questa avventura giudiziaria, mettendo le nostre storie e la nostra intimità nelle mani della Giustizia? Abbiamo aderito all’iniziativa di Affermazione Civile, lanciata più di due anni fa dall’Associazione radicale Certi Diritti e dalla Rete di Avvocatura LGBT Rete Lenford. Grazie al loro aiuto, un sogno che sembrava irrealizzabile è diventato una realtà alla portata di tutte e tutti.

E adesso, che attendiamo una sentenza della Corte Costituzionale per Martedì, 23 Marzo 2010, tante persone, associazioni e imprese hanno deciso di unirsi per questo scopo comune in un Comitato: “Sì, lo voglio”. Tutti insieme, vogliamo fare in modo che questo principio di uguaglianza diventi realtà in Italia.

Unisciti anche tu. Insieme, possiamo avvicinarci all’Europa e possiamo dare un contributo solido al bene comune di tutte le persone che vivono in Italia.

Comitato “Sì, lo voglio”

Nessun commento: