7 aprile 2013

SOLESINO (PADOVA): CANDIDATO SINDACO PEGORARO APRE CAMPAGNA VIA WEB CON UN VIDEO

Ecco qui la gente gay perbene e senza mire di casta, che non esita a tuffarsi nella lotta politica direttamente sul territorio e in prima persona, senza l'avallo dei partiti ormai troppo compromessi ovunque.
Mi sembra di tornare indietro nel tempo...


Chi ha paura di Wirginia Woolf ?

Il nostro Matteo è giovane, ma già da tempo  è  un attivista coi fiocchi per i diritti di tutti, ovunque.
Sarebbe il sindaco gay più giovane d'Italia, ma non per questo più sprovveduto, anzi di esperienza ne ha e di ottima qualità, collaudata sul campo dei diritti degli ultimi, non solo gay.
Chi può lo sostenga, solo se si è uniti, si vince.
Alba Montori


COMUNICATO STAMPA

Padova, 6 aprile 2013

SOLESINO (PADOVA): CANDIDATO SINDACO PEGORARO APRE CAMPAGNA VIA WEB CON UN VIDEO

"Solesino è una piccola realtà di circa 7000 abitanti, ma questo non deve sminuire il nostro lavoro: è un comune che ha bisogno di nuove idee per stare al passo coi tempi, per offrire maggiori opportunità ai giovani, più sicurezza per le famiglie e più stabilità per gli anziani". 


Comincia così il primo discorso pubblico sul web di Matteo Pegoraro, ventisettenne candidato sindaco alle prossime comunali del 26 e 27 maggio a Solesino, in provincia di Padova, con la lista civica indipendente "Solesino in movimento".

 Il video, lanciato su Youtube all'indirizzo http://youtu.be/SzfnBmiiMDce e condiviso su Facebook e Twitter, rappresenta per Pegoraro un nuovo modo di fare campagna elettorale rispetto agli avversari, in attesa degli incontri pubblici con la cittadinanza: "Vogliamo arrivare ai giovani ma anche alle famiglie, entrando nelle case con la nostra voce, le nostre facce - nuove -  e le nostre proposte, per spiegare come ridare vita a un paese che altrimenti rischia lentamente di spegnersi per sempre" spiega il giovane candidato. 

Nel filmato, Pegoraro racconta il suo modo di fare politica, fianco a fianco coi cittadini, e chiarisce che la sua lista - indipendente da ogni partito - "è un incontro di persone comuni, sconosciute alla politica, giovani ma non inesperte, che vogliono seguire da vicino Solesino nel rispetto della loro idea di fare bene"
Il candidato prosegue raccontando che l'ottica è quella di non lasciare indietro nessuno, e per questo alla lista "Solesino in movimento" - spiega - prendono parte liberi professionisti, lavoratori dipendenti, studenti ma anche disoccupati. 
Pegoraro, che in attesa della diffusione nei prossimi giorni dei nomi di tutti i candidati e del programma amministrativo completo  - che verrà presentato ufficialmente il 26 aprile prossimo in Biblioteca comunale - ha già anticipato alla cittadinanza "10 punti per Solesino", racconta poi alcune idee concrete.
 Partendo dalla riqualificazione di immobili diroccati del Comune coinvolgendo a costo quasi zero alunni e docenti degli istituti artistici della provincia di Padova, l'adozione del compost per chi possiede campi, orti e giardini per ridurre così la tassa sui rifiuti e concimare naturalmente i terreni, l'istituzione di un doposcuola che dia più respiro ai genitori, la creazione di un centro giovani comunale che svolga attività al servizio di tutti i cittadini e la possibilità di richiedere finanziamenti europei da investire per sensibilizzazione e crescita. 

Matteo conclude citando Martin Luther King: "Se si perde la speranza, si perde anche quella vitalità che rende degna la vira, quel coraggio di essere noi stessi, quella forza che ci fa continuare nonostante tutto" e invita: "non spegniamo la speranza. Il vero cambiamento è possibile. Realizziamolo insieme!".


Guarda il video: http://youtu.be/SzfnBmiiMDc


Per ulteriori informazioni:

Tel: 393-4010237

http://solesinoinmovimento.wordpress.com

solesinoinmovimento@gmail.com

FACEBOOK www.facebook.com/solinmov

Twitter: www.twitter.com/solinmov

Nessun commento: