19 gennaio 2015

Come è andato il convegno sulla "famiglia naturale" delle associazioni cattoliche omofobiche a Milano ?

Direi che si sono qualificati senza ombra di dubbio per quel che sono, anzi peggio.
Una figuraccia mondiale visto il marchio EXPO esibito così in modo così cocciuto e arrogante da risultare con tutta evidenza oltre che inopportuno anche in assoluto contrasto con quanto promosso dalla stessa EXPO 2015 di Milano.
 E non hanno voluto dare retta ai tanti sottoscrittori dell'appello a non svolgere il "loro" convegno con quel prezioso logo.
 Non solo ma ne hanno dato prova ulteriore con il linguaggio e i modi violenti e razzisti con cui hanno rifiutato e impedito ogni forma di possibile dialogo.

Qui sotto l'intervista a colui che, avendo chiesto gentilmente di poter porre una domanda ai conferenzieri, alla presenza del Presidente, degli invitati, prevalentemente CL, e di almeno un prete condannato per pedofilia, il tutto cocciutamente col logo EXPO, ne è stato impedito con modi e linguaggio "da caserma".
Fuori del palazzo della Regione Lombardia Angelo Antinoro racconta nel video sottostante ciò che gli è accaduto: ha fatto una semplice domanda ai conferenzieri, e oltre a non rispondergli,lo hanno insultato e gli è stato tolto il microfono, dopodiché è stato buttato fuori dalla sala della Regione, sala pubblica come del resto il convegno stesso.



Ma cosa era accaduto all'interno della sala ?
http://video.corriere.it/convegno-famiglia-studente-gay-fa-domanda-contestato-portato-via/98bccda8-9e69-11e4-a48d-993a7d0f9d0e



Con una indegna performance di insulti a cura di Ignazio LaRussa





E se poi non volete giustamente perdervi neanche una parola del convegno infame ecco a disposizione la registrazione integrale  a cura di RadioRadicale
http://www.radioradicale.it/scheda/431197/convegno-difendere-la-famiglia-per-difendere-la-comunita

Nessun commento: