20 febbraio 2015

Presentato in Campidoglio il progetto "Angelo Azzurro", il primo a Roma dedicato agli anziani LGBT

Al via il progetto "Angelo Azzurro"
Percorsi di valorizzazione degli anziani LGBT

L’Assessorato al Patrimonio, Politiche UE, Comunicazione e Pari Opportunità di Roma Capitale e il Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli hanno lanciato il progetto “Angelo Azzurro: percorsi di valorizzazione degli anziani LGBT”  martedì 10 Febbraio 2015, dalle 11:30, presso la Sala del Carroccio in Campidoglio.
Hanno  partecipato  Tiziana Biolghini, Dirigente Area Politiche Sociali della Regione Lazio Anna Rita Marocchi, Vice Presidente del Municipio Roma VIII, Angelo Tanese, Direttore Generale ASL RME, Andrea Maccarrone, Presidente del Circolo “Mario Mieli”
Su “Problematiche psicologiche delle persone lgbt anziane” ha relazionato Giuseppe Anastasi, psicologo , mentre su “Il contesto sociale e culturale per le persone omosessuali dagli anni cinquanta ad oggi” e' intervenuto Andrea Pini, storico e autore del libro “Quando eravamo froci”

“Angelo Azzurro” è il primo progetto a Roma e nel Lazio a occuparsi del rapporto fra terza età e mondo LGBT, rinnovando la già proficua collaborazione fra il Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli, il Municipio VIII di Roma Capitale, la Asl Roma E e altri servizi territoriali.
Il progetto mira  al miglioramento della qualità della vita della persona LGBT anziana tentando per la prima volta di combattere la carenza di reti sociali, la solitudine e la mancanza di autosufficienza largamente diffusi fra gli anziani LGBT che amplificano i normali problemi legati alla terza età. Attività, laboratori e uno sportello d’ascolto e orientamento dedicato favoriranno la conoscenza e l’interazione fra coetanei ma anche gli scambi generazionali con i più giovani. Particolare attenzione sarà dedicata a sensibilizzare e promuovere la qualificazione dei servizi territoriali per rispondere ai bisogni delle persone gay, lesbiche, bisessuali e trans in terza età.
Il progetto, finanziato dalla Regione Lazio tramite l’Avviso pubblico “FRATERNITA'" - PROMOZIONE DI NUOVE FRONTIERE PER L'INTEGRAZIONE SOCIALE,  ha registrato l’adesione di Roma Capitale, Assessorato Pari opportunità e comunicazione, Municipio Roma VIII, e della ASL RME.

Nessun commento: