17 aprile 2015

Chiamata alla piazza: 5 ANNI DI ATTESA PER IL DIRITTO AL MATRIMONIO EGUALITARIO

Il 18 aprile alle 14 noi della Fondazione Consoli saremo davanti a Montecitorio per ricordare al Legislatore l’invito rivoltogli 5 anni fa dalle Corte Costituzionale.
 Per l'applicazione della sentenza della Corte Costituzionale n. 138 del 2010 ci sarà Manifestazione nazionale.

E voi che fate ? Non venite ?

    ****
news da Certi Diritti
Stop omofobia a scuola

Già raccolte quasi 18mila adesioni. Molte le personalità, da Chiara Saraceno 
a Gustavo Zagrebelsky,  da Oliviero Toscani a Luigi De Magistris
In soli cinque giorni dal lancio, sono già quasi 18mila le firme in calce alla petizione “Stop all’omofobia a scuola” promossa da A.ge.d.o., Arcigay, ArciLesbica, Associazione radicale Certi Diritti, Equality Italia, Famiglie Arcobaleno, Gay center  per una “scuola pubblica e laica”, “aperta alle trasformazioni sociali, un luogo fondamentale per contribuire alla produzione di identità, di tutte le identità: eterosessuali, omosessuali, bisessuali e transessuali”.
Firma qui .


+++ SAVE THE DATE: 5 ANNI DI ATTESA PER IL DIRITTO AL MATRIMONIO EGUALITARIO +++


Manifestazione nazionale per l'applicazione della sentenza della Corte Costituzionale n. 138 del 2010.
Il 18 aprile alle 14 davanti a Montecitorio ricorderemo al Legislatore l’invito rivoltogli 5 anni fa dalle Corte Costituzionale.
Aspettiamo anche te, preannuncia la tua presenza qui .


Unioni civili. Certi Diritti: in Commissione Giustizia passa testo Cirinnà. Si lavori per garantire un testo decente
 


“Il lavoro è ancora lungo e le forze parlamentari devono garantire un testo che non sia oggetto di compromessi con l’ala fondamentalista e clericale del Parlamento e che anzi superi alcuni aspetti critici. Noi dell’Associaizone Radicale Certi Diritti siamo a completa disposizione per confronti e suggerimenti nel corso della fase di emendamenti”


Revisione Periodica Universale: si conclude la procedura per l’Italia
 .


Così Yuri Guaiana: “L’Italia si è impegnata davanti al mondo a rispettare i diritti umani delle persone LGBTI e ha accettato persino una raccomandazione del Regno Unito che chiede di aprire il matrimonio civile anche alle coppie dello stesso sesso. Vedremo nelle revisione di medio termine a che punto saremo. Noi chiediamo al governo italiano fare in fretta, di attuare integralmente tutte le raccomandazioni accettate, soprattutto per quanto riguarda il matrimonio egualitario, e di destinare maggiori risorse per contrastare la discriminazione basate sull’orientamento sessuale e l’identità di genere”

Leggi anche:

Firma e fai firmare:
La petizione rivolta al Sindaco di Milano Giuliano Pisapia, alla Giunta, al Consiglio Comunale e al Consiglio di zona 2 per la regolamentazione del lavoro sessuale attraverso la zonizzazione in vista di Expo .


#FuorDiPagina


È la nostra rassegna stampa radiofonica in onda ogni martedì alle 23:30 su Radio Radicale. Hai perso l’ultima puntata? Non preoccuparti, qui puoi ascoltare tutte le registrazioni in streaming.


Iscriviti!

...Perché con il nuovo anno alle porte abbiamo bisogno del tuo aiuto per portare avanti le nostre iniziative per la libertà e la responsabilità delle persone. Iscriviti per il 2015 Contribuisci .

Facebook
Twitter
Google+
Website

Nessun commento: