13 maggio 2015

Arcigay Makwan Messina celebra la Giornata Contro l'Omofobia

Sabato 23 maggio 2015 alle ore 17,00 presso la libreria Feltrinelli Point (*), Messina,  Arcigay Makwan presenta le nuove edizioni di Sorelle d'Italia e di San Berillo di Riccardo Di Salvo e Claudio Marchese, libri già editati da Croce, ora pubblicate da Feltrinelli. 
  
Presenta i libri la giornalista Palmira Mancuso. 

Con Palmira Mancuso e Riccardo Di Salvo alla sala Multi Iris si svogerà l'evento contro l'omotransfobia che coinvolge i tre più importanti cinema cittadini e le scuole. 

La manifestazione  è in collaborazione con l'Assessorato Pari Opportunità del Comune di Messina, il comitato UNI di garanzia dell'Università di Messina, l'Ufficio della Consigliera di parità di Messina, 11 istituti comprensivi scolastici cittadini aderenti, tutti all'interno del Progetto dei Patti territoriali e in sintonia col Tavolo Permanente contro le discriminazioni voluto (**) presso il Comune di Messina, da Makwan Arcigay Messina. 

Dopo la proiezione del film "LEI DISSE SI" apriremo il dibattito sull'omotransfobia, con la collaborazione di Palmira Mancuso giornalista, Riccardo Di Salvo presidente Kalon LGBTE CT e vicepresidente Agedo CT, Mariella Crisafulli consigliera di parità ME, Antonella M.Cocchiara presidente CUG Università di Messina, Rosario Duca  presidente Arcigay Messina, Parizia Panarello Assessore Pari Opportunità ed altre figure professionali di rilievo.  
Messina, a partire dalle ore 20,00


(*)Presso la Feltrinelli i tesserati Arcigay hanno lo sconto sull'acquisto di qualsiasi libro.

(**) Sottoscritto tra Agedo Ct associazione genitori e amici di omosessuali, Makwan Arcigay Messina associazione LGBT, e l'area tematica di makwan Arcigay Messina "Cuore di Mamma family &Friends, un protocollo d'intesa proiettato ad una maggiore collaborazione e assistenza psicologica e non solo, a favore della comunità tutta. 
[...]prende forma la casa che nascerà a Messina, la prima casa accoglienza per ragazzi lgbt discriminati e scacciati da casa. Primo step superato, sarà la prima, forse in europa

Nessun commento: