19 novembre 2016

TDoR 2016


Nel 2016 le persone trans uccise, nel mondo, sono state circa 300.
Il dato non è affatto certo, in quanto a molte vittime potrebbe essere stato attribuito il sesso biologico, senza gli approfondimenti dovuti.
L'Italia con le sue 5 vittime indossa la maglia nera in Europa.
Ma questi omicidi efferati rappresentano solo la punta dell'iceberg delle violenze e dei soprusi che subiscono le persone trans, tutti i giorni, in famiglia, a scuola, a lavoro, nei pubblici uffici, nelle strutture sanitarie.
Siamo stanch*di essere trattat* come cittadin* di serie Z,
e di essere privati fin troppo spesso dei nostri diritti naturali e costituzionali!!!
Rivendichiamo il nostro diritto di essere, di esistere, di amare, di lavorare!!!
Siamo persone, individui, soggetti pensanti e rivendichiamo la nostra unicità, il nostro essere l'una diversa dall'altra e l'uno diverso dall'altro.
La nostra personalità non si identifica e non si esaurisce nel nostro transessualismo!!!
La lente del pregiudizio attraverso la quale siamo osservat* e giudicat* nasconde e occulta le nostre individualità.

E' ora di dire BASTA!!!!
BASTA STEREOTIPI, BASTA PREGIUDIZI, BASTA DISCRIMINAZIONI, BASTA TRANSFOBIA!!!
#TDoR2016
#Nonunadimeno
#Nonunodimeno

Cristina Leo
(Attivista per i diritti LGBT)

Nessun commento: