3 febbraio 2018

il Centro d'arte e cultura Piero Montana inizia in bellezza a Bagheria


Con la mostra  "TRIADE" il Centro d'arte e cultura Piero Montana inizia in bellezza la propria attività a Bagheria, Palermo.

Sabato 10 febbraio, alle ore 18, in via Bernardo Mattarella n 64 a Bagheria (PA), gli artisti Filly Cusenza, Giovanni Leto e Nuccio Squillaci, esponenti di punta in Italia rispettivamente della Fiber Art, dell'Arte materica e del Neoinformale, presentano al pubblico complessivamente 50 opere di grande e piccolo formato,  alla presenza del sindaco di Bagheria, Patrizio Cinque, dell’assessore alla cultura Romina Aiello, del dottor Biagio Sciortino e di Antonella Miloro Nasca presidente dell’Unitre di Bagheria,  


 Utilizzando stoffe e tessuti vari e colorati assemblati, Cusenza rappresenta con graffiante humor e fantasia, antenati e personaggi eccentrici e bizzarri in forma di vecchi ritratti di famiglia.



Leto invece realizza i suoi quadri utilizzando  accumuli cartacei incollati su tela, rappresentando cataste di detriti su paesaggi desertici e silenziosi, che qualcuno ha già definito paesaggi del mondo dell’“Altrove”.


Nuccio Squillaci infine, realizza i suoi dipinti con pastelli e colori ad olio su cartone pane, rendendo moti e sentimenti dell’anima  come struggenti espressioni lirico cromatismo



Ci sono tutte le condizioni per cui, data l'alta qualità artistica delle opere in mostra, “Triade divenga senz’altro uno degli eventi culturali più significativi ed importanti nella città di Renato Guttuso” , per cui si invita chi ama l'arte a partecipare a un evento così importante per la cultura e l'arte di Bagheria e non solo.

Ma questo sarà solo il primo di una serie di eventi di analogo spessore culturale ed artistico, perché dopo " Triade," sarà inaugurata una mostra dal titolo "Le performances di Massimo Milani", Mostra fotografica di Franco Arena.

 Massimo Milani, transgender, è uno degli esponenti di punta del movimento GLBTQ palermitano.

Si invitano i siciliani e non solo, che amino l'arte e la bellezza, a tenersi pronti a partecipare.



Nessun commento: