15 maggio 2013

Invito 18 Maggio - "LA CITTÀ DELLE DONNE, OGGI", di Chiara Sambuchi

Le Kassandre sono liete di invitarti alla proiezione del film-documentario "LA CITTÀ DELLE DONNE, OGGI",  di Chiara Sambuchi.

Il corpo, la sessualità, il lavoro: storie di donne nell'Italia contemporanea.


Discutiamone insieme con la regista, il 18 maggio 2013 alle ore 21,15

al monumento nazionale dei Girolamini, via Duomo 143, Napoli.



Oltre alla proiezione sono previste performance teatrali nella storica e prestigiosa cornice del monumento, in occasione della Notte dei Musei, con visita alla chiesa e alla quadreria.

Allegata la locandina dell'evento.

 

Ti aspettiamo!!!

 

Associazione le Kassandre

www.lekassandre.com

info@lekassandre.com

 

"La città delle donne, oggi"
Storie di ragazze e dell'uso del corpo femminile nell'Italia attuale

 

"La città delle donne, oggi" (Italia Germania, HD 4:2:2, 90 minuti), film-documentario in  cui la regista Chiara Sambuchi indaga sull'uso del corpo femminile nell'Italia attuale.

"Ogni donna é bella, ogni donna é giovane! Amo le mie rughe e non ho paura di invecchiare!" Da queste parole, gridate e cantate insieme da decine di figure femminili in una scena del film "La città delle donne" (Fellini,1981), è nata l'idea del documentario "La città delle donne, oggi", in cui la regista Chiara Sambuchi seguele vite di quattro figure femminili italiane che hanno una biografia strettamente legata al corpo. Per capire perché, 30 anni dopo il film di Fellini, l'immagine della femminilità in Italia sia così profondamente cambiata. 

C'è Mary che vorrebbe fare l'attrice di teatro ma è costretta a vivere con pubblicità di completini sexy e a 29 anni pensa all'inseminazione artificiale. C'è Claudia (Koll) che ha raggiunto il successo facendo spettacolo del proprio corpo, ma oggi cerca se stessa con un cammino radicalmente opposto. C'è Katja, cubista ed ex coinquilina di Ruby, che pensa di approfittare della fama che le è derivata dallo scandalo nazionale, ma non sa spiegare la sua infelicità. E poi c'è Marina, ginecologa impegnata, ex sessantottina figurante ne "La città delle donne" di Fellini, con uno struggente rimpianto per gli anni di cui è stata protagonista. Le loro storie, raccontate nel film-documentario "La città delle donne, oggi" si intrecciano con quella della registaChiara Sambuchi che, nel suo viaggio per l'Italia alla ricerca della "città delle donne", incontra diverse rappresentanti del mondo femminile, tra cui le "nuove femministe" del movimento "Se non ora quando", la direttrice di Vogue Franca Sozzani, una prostituta romana che è ex insegnante di latino e greco (Tenera Valse) e una chirurga estetica bolognese un po' speciale. Da regista, Sambuchi diventa una delle protagoniste nell'incontro finale con la sua famiglia, in cui, da generazioni, nascono solo donne. Dal film emerge una "città delle donne" piena di energia ma anche di solitudine e un interrogativo che accomuna le storie più diverse: Il dubbio che, nel processo di affermazione personale in ogni campo, la figura femminile stia perdendo quella tenerezza che rappresenta una sua profonda libertà.

 

Trailer: http://vimeo.com/44541780

Ufficio Stampa: Ludovica Jona – Cell. 338 8786870 – ludovica_jona@yahoo.it

Produzionewww.hyphae.org

 

La città delle donne oggi (Italia Germania,  HD 4:2:2 , 90 minuti)

Regia:  Chiara Sambuchi

Fotografia: Patrick Popow, Peter Klotz - Musiche originali:Luca Ciut

Montaggio: Melanie Schutze, Fulvio Burolo

Produttori: Roland May,  Nicole Leghissa

Produzione:     Lava Film - Berlino,  Hyphae - Trieste

In collaborazione con ARTE e Film Fund FVG

Le  Kassandre, via De Meis, 131 Ponticelli- Napoli

http://www.lekassandre.com/

Nessun commento: