15 giugno 2019

Dirette video di Alba Montori su Facebook dal GayPride Roma 2019

Filmate e postate in tempo reale da Alba Montori seguendo il corteo nel pomeriggio del sabato 8 giugno u.s. erano state ritrasmesse e commentate da Claudio Maria Mori nel gruppo Facebook dell'Esquilino, per chi non aveva potuto partecipare a questo evento gioioso attraverso il quartiere, provocando commenti decisamente omofobi e la cancellazione (senza neanche avvisare) delle dirette video, da parte dell'amministratrice del gruppo, addirittura dall'archivio Facebook personale di Alba Montori.

Ogni commento è superfluo.  

Erano almeno una decina e solo una minima parte sono state recuperate, poiché erano state condivise subito da altri, ed eccole qui.


https://www.facebook.com/albamontori/videos/10157221040443609/

https://www.facebook.com/albamontori/videos/10157221037068609/

https://www.facebook.com/albamontori/videos/10157221030858609/

https://www.facebook.com/albamontori/videos/10157221038378609/

Meditate, gaya gente, meditate...


14 giugno 2019

film/documentario L'unione falla forse il 20 giugno prox al cinema Farnese

EVENTO ROMA.jpg
Omofobia e unioni civili: anteprima a Roma
del film L'unione falla forse
Il nuovo documentario di Fabio Leli sarà al Cinema Farnese il 20 Giugno
L'unione falla forse, il nuovo film documentario di Fabio Leli, dopo le presentazioni in vari festival nazionali e 
internazionali, arriva nelle sale italiane con un tour di proiezioni in diverse città. Giovedì 20 Giugno sarà presentato per la prima volta a Roma, al Cinema Farnese, alle ore 21:00.

Nel nuovo progetto del giovane regista pugliese, presentato in anteprima nazionale alla 34° Edizione del Lovers Film Festival di Torino in cui si è aggiudicato il premio "La Stampa", i temi centrali sono l'omofobia e le unioni civili. Protagoniste della pellicola due famiglie Arcobaleno, una coppia di ragazzi pugliesi con due bambini e due donne palermitane con la loro figlia. La vita tranquilla e serena delle due famiglie, così simile a tante altre, viene interrotta dalle interviste ad esponenti di partiti e movimenti vicini al Family Day e al recente Congresso delle Famiglie di Verona, tra cui Mario Adinolfi, Gianfranco Amato, Silvana de Mari e Massimo Gandolfini, che espongono liberamente le proprie bizzarre idee sull'introduzione della legge, sul tema dell'omofobia e sull'omosessualità.

Il quadro che ne viene fuori è quello del "primo film che, con amore ed ironia, lotta contro l'omofobia".
Il film si impone come un importante documento d'attualità, a causa della crescita esponenziale dei movimenti ProLife di stampo cattolico estremista nonché della loro ascesa politica, grazie all'exploit dei partiti di destra che li hanno accolti nelle loro fila (il ministro della Famiglia Fontana e il senatore Pillon, entrambi membri del Family Day, ne sono un chiaro esempio). Ma anche per il crescente bisogno di riconoscimenti giuridici che le famiglie omogenitoriali chiedono a gran voce e a cui a volte solo la magistratura concede l'approvazione, a causa del taglio della Stepchild Adoption dalla legge sulle unioni civili del 2016 e del recente ritorno, sulla carta d'identità, alla dicitura di "padre" e "madre" imposta dal ministro Salvini.
L'evento è organizzato in collaborazione con il Roma Zeta Festival ed è sostenuto da Associazione Famiglie ArcobalenoRete Genitori RainbowI Sentinelli di RomaAgedo RomaUaar e Cgil Nuovi Diritti. Dopo la proiezione seguirà un Q&A con il regista Fabio Leli, il giornalista Simone AllivaDario Accolla di Gaypost.it ed esponenti delle associazioni presenti in sala.
L'unione falla forse, già presentato a Marzo in anteprima internazionale al Festival Vues D'en Face di Grenoble, è approdato ad Aprile anche in Romania al Serile Filmului Gay Film Festival di Cluj, in India per l'Out&Loud Queer Film Festival di Pune dove ha vinto il "Best India Premiere" e in Norvegia per il DokFilm, il più antico e prestigioso festival di cinema documentario norvegese. 

https://www.facebook.com/lunionefallaforse/      https://twitter.com/lunioneff     Instagram-Icon.png
INGRESSO: INTERO 8€, 
RIDOTTO 6€ per soci associazioni partner, studenti universitari, over65, tessere Bibliocard e Metribus
In allegato il poster del film e il banner evento.
A questo link il trailer ufficiale.
Per maggiori informazioni sul film, press book e rassegna stampa:
www.lunionefallaforse.it

Per interviste al regista:
Ufficio Stampa - Carmen Cafarella



Human Tree
Produzioni Audiovisive
Via Lame 38, 70019
Triggiano (Ba)
C. I. Elenco imprese cinematografiche: n° 4957

4 giugno 2019

Programma della settimana del RomaPride 2019


VENERDI 31 MAGGIO
 
APERIPRIDE AD APRILIA
Venerdì 31 maggio a partire dalle 18:00 presso il Gran Caffè La Fenice di Aprilia ci sarà un aperitivo di finanziamento per il LazioPride. Costo €5,00.
Gran Caffè La Fenice
Vie De Gasperi 41
Aprilia (RM)
https://www.facebook.com/events/2424706557807668/
 
GONZALO ORQUÍN – AUTORITRATTO
Venerdì 31 maggio dalle 18:00 presso il MACRO ASILO, ci sarà un incontro con l’artista Gonzalo Orquìn che parlerà delle sue opere e della sua serie “Loving memory”, sul tema dei “martiri contemporanei”. Oltre l’artista, interverranno: Ion de la Riva,  Consigliere culturale dell’Ambasciata di Spagna in Italia, Andrea Bergamini, editore e direttore della casa editrice Playground – Fandango, Francesco Paolo del Re, critico d’arte e giornalista Rai.
MACRO ASILO
Via Nizza 138
Roma
https://www.facebook.com/events/2244785155774265/
______ 
 
SABATO 1 GIUGNO
 
OMOGIRANDO MAPPLETHORPE ALLA GALLERIA CORSINI 
Il pomeriggio di sabato 1 maggio OmoGirando organizza la visita guidata gay friendly alla mostra di Robert Mapplethorpe alla Galleria Corsini. – AL COMPLETO
https://omogirando.jimdo.com/le-prossime-uscite/
 
CHARITY POT EVENT 
Per le intere giornate di sabato 1 e domenica 2 giugno presso i punti vendita Lush di Roma ci sarà la vendita della crema mani Charity Pot, i cui proventi saranno interamente devoluti a Refuge-LGBT, casa famiglia che offre ospitalità temporanea ai giovani LGBT cacciati di casa a causa del proprio orientamento sessuale o identità di genere.
LUSH
Via delle Muratte, 79/81
Viale dell'Oceano Pacifico 83 (c/o Euroma2)
Via del corso, 21
Roma
https://www.facebook.com/events/360537541259960/
 
PRIDE THINK 
Sabato 1 giugno dalle 17:30 presso il GRID di Frosinone ci sarà un incontro di preparazione e di presentazione del LazioPride, che si terrà il 22 giugno nel capoluogo ciociaro. L’ incontro è aperto a associazioni, realtà locali e a chiunque volesse partecipare.
GRID
Corso della Repubblica 48/52
Frosinone
https://www.facebook.com/events/415685782619660/
______ 
 
DOMENICA 2 GIUGNO
 
BUON 5º COMPLEANNO, LIBERA!
La sera di domenica 2 giugno a partire dalle ore 20:00 presso il REC23 del Testaccio, Libera Rugby Club organizza un apericena aperta a tutti per festeggiare i cinque anni di attività di Libera. €12 per una consumazione e buffet senza limiti.
Rec 23
Piazza dell’Emporio 2
Testaccio, Roma
https://www.facebook.com/events/2129692650484198/
 
CHARITY POT EVENT 
Per le intere giornate di sabato 1 e domenica 2 giugno presso i punti vendita Lush di Roma ci sarà la vendita della crema mani Charity Pot, i cui proventi saranno interamente devoluti a Refuge-LGBT, casa famiglia che offre ospitalità temporanea ai giovani LGBT cacciati di casa a causa del proprio orientamento sessuale o identità di genere.
LUSH
Via delle Muratte, 79/81
Viale dell'Oceano Pacifico 83 (c/o Euroma2)
Via del corso, 21
Roma
https://www.facebook.com/events/360537541259960/
______ 
 
MARTEDI 4 GIUGNO
 
NON È DETTO! TEATRO FORUM CONTRO LA LESBOFOBIA 
Martedì 4 giugno dalle ore 19:00 presso lo Scup Sportculturapopolare ci sarà uno spettacolo di Teatro Forum di Parteciparte Teatro Dell'oppresso in si avrà l’occasione di individuare gli atteggiamenti escludenti e offensivi e allenarsi ad affrontare diverse situazioni di lesbofobia, dalla più latente alla più manifesta. Alle ore 21:00, dopo il teatro, ci sarà una cena con ricco e gustoso menù Vegan a cura della cucina dell' Hostaria Agli Scuppiatti.
Scup Sportculturapopolare
Via della Stazione Tuscolana 82-84b
San Giovanni, Roma
https://www.facebook.com/events/324045091597426/
 
POTERE E PREGIUDIZIO 
La sera di martedì 4 giugno alle ore 18:00 presso Largo Venue ci sarà la proiezione del docufilm “Potere e Pregiudizio. Un racconto rivoluzionario sull'HIV”, di Paolo Lipartiti. Saranno presenti il regista Paolo Lipartiti, Massimo Farinella del Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli, Angela Infante, Counselor PTV Tor Vergata e presidente del Gay Center Roma, e Giulio Maria Corbelli, Vicepresidente Plus Onlus. Ingresso Libero.
Largo Venue
via Biondo Michelotti 2
Prenestino, Roma.
https://www.facebook.com/events/1261603270682633/
______ 
 
MERCOLEDI 5 GIUGNO
 
SPAZIO INFORMATIVO IDENTITÀ DI GENERE E ORIENTAMENTO SESSUALE 
Mercoledì 5 giugno dalle 15:30 alle 18:30 presso la Casa Internazionale delle Donne, L'Associazione Libellula apre uno spazio informativo dedicato a tutte le persone che hanno necessità di conoscere e approfondire le tematiche legate all’identità transgenere e all’orientamento sessuale dal punto di vista sociale, sanitario e legale.
Casa Internazionale delle Donne
Via della Lungara 19
Trastevere, Roma
https://www.facebook.com/events/844590175902537/
 
PREMIO PER IL TEATRO LGBT “LA KARL DU PIGNÉ 2019” 
Mercoledì 5 giugno alle ore 21:00 presso Largo Venue, Parruccoro e Roma Rainbow Choir presenzieranno al Premio per il Teatro Lgbt “La Karl Du Pigné 2019”. Ingresso libero.
Largo Venue
via Biondo Michelotti 2
Prenestino, Roma.
https://www.romarainbowchoir.com/events/premio-per-il-teatro-lgbt-la-karl-du-pigne-2019/
_______ 
 
GIOVEDI 6 GIUGNO
 
MR. GAY SIRIA
Giovedì 6 giugno alle ore 20:30 presso l’Acrobax (Ex Cinodromo), verrà proiettato a cura di BuzzIntercultura – CineGay, il film “Mr gay Siria” di Ayse Toprak. Il film sarà in lingua originale, con sottotitoli in italiano. Ingresso Libero.
Sinossi: Husein è un parrucchiere a Istanbul, è sposato e vive una doppia vita tra una famiglia conservatrice e la sua identità gay. Mahmoud è un rifugiato a Berlino e fondatore del movimento siriano LGBTI. A loro e ad altri rifugiati, ciò che li unisce è un sogno: partecipare a un concorso di bellezza internazionale come via di fuga e come risposta alla loro invisibilità.

Acrobax (Ex Cinodromo)
Via della Vasca Navale 6
Roma
https://buzzintercultura.blogspot.com/2019/02/mr-gay-siria.html
_______ 
 
SABATO 8 GIUGNO
 
GRANDE PARATA
Anche quest’anno la Grande Parata Finale del RomaPride partirà da Piazza della Repubblica alle 16, finendo a Piazza della Madonna di Loreto (Piazza Venezia) nel tardo pomeriggio.
Ecco il percorso:
Piazza della Repubblica, Piazza dei Cinquecento, Via Cavour, Piazza dell’Esquilino, Via Liberiana, Piazza Santa Maria Maggiore, Via Merulana, Via Labicana, Piazza del Colosseo, Largo Corrado Ricci, Piazza della Madonna di Loreto.

https://www.romapride.it/parata/
 
ADORO
Festa finale post parata organizzata dal Mario Mieli.
https://www.romapride.it/08-06-2019-adoro-fking-queer-edition/
 
THE ORIGINAL …ENJOY TOGETHER 
Festa finale post parata organizzata dalle 18:00 all’Hosted Censured Club da ANDDOS.
Hosted Censured Club
Via dei Quattro Cantoni 5
Roma
https://www.facebook.com/originalenjoytogether/
 
BIG CLOSING PARTY 
Festa finale post parata organizzata presso il GIAM al Planet Roma.
Planet Roma
Via del Commercio 36
Roma
https://www.facebook.com/GIAMRoma/
______
 
PER TUTTA LA SETTIMANA
 
Dal 1 al 9 giugno torna la GAY CROISETTE al LARGO VENUE sulla Prenestina. Ingresso gratuito dalle 20:00 in poi.
Largo Venue
via Biondo Michelotti 2
Prenestino, Roma.
https://www.romapride.it/01-06-2019-gay-croissette-opening-night/

2 giugno 2019

Un'opera digitale di Alba Montori in occasione del GayPride di Roma 2019

L'opera, intitolata   EFFEDUE 2019  è dedicata in particolare all'eros tra donne.
La mostra in cui puo esser visionata si svolge a Largo Venue, via Biordo Michelotti 2 (Prenstina) all'interno dell'evento La Gay Croisette organizzata dal Mario Mieli.
Troverete maggiori info su questo evento fb : https://www.facebook.com/events/2047996798829506/?ti=cl.
La mostra è visitabile tutti giorni dalle 18. Ingresso gratuito.

27 maggio 2019

Vittoria contro le ordinanze "antiprostituzione"

Ciao a tutt**
prima di tutto la notizia di una vittoria importante: l’ennesima ordinanza antiprostituzione, stavolta emanata dal sindaco del Comune di Tivoli, non ha retto alle argomentazioni che abbiamo opposto ed è stata annullata dalla seconda sezione bis del TAR del Lazio. E’ un precedente importante di cui faremo tesoro in tutte le sedi future per scongiurare che altri sindaci abusino dei loro poteri speciali in nome dell’approccio securitario sacrificando non solo la libertà e la dignità delle persone che si prostituiscono e della loro clientela, ma insistendo sulle libertà di tutti i cittadini comprimendole attraverso i poteri speciali conferiti dalla legge.
Puoi leggere il comunicato stampa, un breve commento alla sentenza del TAR Lazio e la sentenza integrale qui.

Abbiamo accolto con favore l’iniziativa dell’Aduc e la decisione di impugnare l’ordinanza del prefetto di Firenze emanata in forza della direttiva del titolare degli interni Matteo Salvini che consente ai funzionari di intervenire nelle zone delle città ‘a rischio sicurezza‘. Il ricorso dell'associazione di consumatori potrà contare anche sull'importante precedente del TAR del Lazio sull'ordinanza "antidegrado" del Comune di Tivoli.


Sul fronte ONU, Certi Diritti ha coordinato la redazione di un rapporto sui diritti umani delle persone LGBTI in Italia destinato alla 34a sessione della Revisione Periodica Universale (UPR), nel corso della quale il Consiglio per i Diritti Umani dell’ONU esaminerà lo stato dei diritti umani nel nostro Paese. Le raccomandazioni – ne sono state formulate 41 – riguardano il diritto alla vita, alla sicurezza e alla protezione da violenze e discriminazioni, la libertà d’espressione e associazione, il diritto di sposarsi e di formare una famiglia, giovani e scuola, la salute, i diritti umani delle persone trans intersex, lo sport, il diritto a cercare asilo in Italia, e i diritti dei detenuti e delle detenute LGBTI.


Il 13 maggio, invece, è stata presentata a Oslo la mappa sui diritti LGBTI di ILGA-Europe in occasione di IDAHOBIT, la giornata mondiale contro omo-transfobia, bifobia e intersexfobia che sarà celebrata in tutto il mondo il 17 maggio. L’Italia retrocede al 34° posto nell’indice sui diritti rainbow in Europa: decisiva l'assenza di strategie nazionali per il contrasto alle discriminazioni e il mancato aggiornamento delle leggi su identità di genere e tutela delle persone intersex.

A proposito di altri diritti negati, con l'Associazione Luca Coscioni abbiamo accolto con soddisfazione la notizia della decisione dei tribunali di Venezia e Bolzano per il rinvio degli atti alla Consulta di casi di coppie di donne escluse dalle tecniche di procreazione medicalmente assistita

 
Non perdere ogni martedì alle 23.30 su Radio Radicale Fuor di Pagina, la nostra rassegna stampa settimanale sulle libertà sessuali e i diritti civili. Hai perso l'ultima puntata? Ascolta il podcast o lo streaming sul sito di Radio Radicale.


Tutto il nostro lavoro è volontario e solo dal canale dell’autofinanziamento possiamo avere le risorse economiche e l'aiuto per promuovere ulteriori iniziative.