28 marzo 2015

Una Nobile Rivoluzione": film documentario su Marcella di Folco

E' a Roma  da giovedì 27 Marzo a domenica 29 Marzo, ore 20:00: al  Nuovo Cinema Aquila proiezione del film "Una Nobile Rivoluzione", documentario di Simone Cangelosi sulla vita di Marcella Di Folco, leader del movimento LGBT italiano, scomparsa nel settembre 2010. 
All’indomani della morte di Marcella Di Folco, avvenuta nel 2010, Simone Cangelosi, regista del film e amico di Marcella, intraprende un viaggio che da Bologna lo porta a Roma, città di provenienza di Marcella, e dove avvia la sua ricerca alla scoperta di persone,  luoghi e ricordi che gli restituiscano la complessità della figura dell’amica.

Il documentario Una nobile rivoluzione si pone l’obiettivo di decifrare la dimensione storica di una delle figure più preminenti del movimento politico per i diritti civili italiano degli ultimi quarant’anni, Marcella Di Folco, leader del MIT (Movimento Identità Transessuale). La ricostruzione del film non vuol essere però ‘oggettiva’, ma compiuta attraverso il filtro  di una relazione intima, quella del regista stesso con la protagonista.

Nel film si intrecciano numerosi piani narrativi composti da una vasta eterogeneità di materiali audiovisivi e sonori: la vita di Marcella prima a Roma e poi, una volta donna, a Bologna raccontata dalla stessa Marcella e dalla voce dei parenti ed amici che Simone incontra oggi durante il suo viaggio; il ritratto di Marcella a cavallo tra la dimensione pubblica e quella privata come emerge dai materiali audiovisivi ufficiali e da quelli privati dei suoi amici e compagni bolognesi; il contrappunto delle vicende storiche italiane, che qua e là emergono sullo sfondo a incasellare le vicende personali di Marcella e le sue  battaglie all’interno della più vasta descrizione del paese. Infine il rapporto tra Marcella e Simone che, con andamento carsico, sempre ai margini dell’inquadratura, ci accompagna dall’inizio alla fine del film.

Sito del Film | Pagina Facebook

2 marzo 2015

Convocazione riunione per il "Celebration Day"

Lunedì 9 marzo dalle ore 17.30 alle ore 19 presso la sala della "Casa della Città" in Piazza Giovanni da Verrazzano, 7 - piano terra - abbiamo convocato una riunione per incontrare le Associazioni, comunicare la data e illustrare come si svolgerà il "Celebration Day".

Alla riunione sarà presente anche un rappresentante dell'Anagrafe per qualunque informazione.

Non è necessaria la lista dei presenti.

Grazie fin da ora per la vostra partecipazione.

Imma Battaglia e Giulia Tempesta

20 febbraio 2015

Rome BDSM Conference | dal 20 al 22 Febbraio @ Hotel Mercure West

Incontra, impara, condividi e divertiti! Sono queste le quattro parole d’ordine della seconda edizione della Rome BDSM Conference, il più grande evento culturale BDSM in Europa che si svolgerà a Roma dal 20 al 22 febbraio 2015 presso l’Hotel Mercure Roma West (viale degli Eroi di Cefalonia, 301).

Tre giorni no stop per vivere uno tra i più interessanti eventi culturali pansessuali dedicato al mondo BDSM (acronimo di bondage, disciplina, dominazione, sottomissione, sadismo, masochismo). Oltre 70 workshop tenuti da più di 25 relatori supertitolati, quasi tutti stranieri, e l’occasione unica di dare corpo alle proprie fantasie ed avventurarsi nel mondo proibito del desiderio alla scoperta di se stessi rispettando un unico limite: la sicurezza.

Si va da pratiche estreme come la mummificazione e il blood play fino a quelle soft come il tickling (solletico) o il bondage in camera da letto per principianti, passando per i seminari di fotografia fetish e storia delle corde.

Nessuna selezione all’ingresso né necessità di entrare in coppia, la Rome BDSM Conference è aperta a tutti, indipendentemente dal gender e dall’orientamento sessuale, purché maggiorenni.

E, dopo aver imparato, si potrà subito sperimentare e soprattutto condividere durante le tre serate pensate per giocare e conoscersi con incontri e play party. Così l’esperienza di ciascuno, semplice curioso o praticante, potrà essere scambiata con quella dell’altro, dando vita al vero spirito che anima la Rome BDSM Conference: valorizzare e far crescere una comunità che sogna e desidera. 

Info su:
Sito romebdsmconference.com/
Mail info@romebdsmconference.com
FB facebook.com/romebdsmconference
Twitter twitter.com/RomeBDSMCon

Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli - via Efeso 2A 00146 Roma
Segreteria Lun-Ven 9/18 - Tel. 06.5413985
Rainbow Line 800.11.06.11 Lun-Gio 12/19  -  Ven 12/17

Presentato in Campidoglio il progetto "Angelo Azzurro", il primo a Roma dedicato agli anziani LGBT

Al via il progetto "Angelo Azzurro"
Percorsi di valorizzazione degli anziani LGBT

L’Assessorato al Patrimonio, Politiche UE, Comunicazione e Pari Opportunità di Roma Capitale e il Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli hanno lanciato il progetto “Angelo Azzurro: percorsi di valorizzazione degli anziani LGBT”  martedì 10 Febbraio 2015, dalle 11:30, presso la Sala del Carroccio in Campidoglio.
Hanno  partecipato  Tiziana Biolghini, Dirigente Area Politiche Sociali della Regione Lazio Anna Rita Marocchi, Vice Presidente del Municipio Roma VIII, Angelo Tanese, Direttore Generale ASL RME, Andrea Maccarrone, Presidente del Circolo “Mario Mieli”
Su “Problematiche psicologiche delle persone lgbt anziane” ha relazionato Giuseppe Anastasi, psicologo , mentre su “Il contesto sociale e culturale per le persone omosessuali dagli anni cinquanta ad oggi” e' intervenuto Andrea Pini, storico e autore del libro “Quando eravamo froci”

“Angelo Azzurro” è il primo progetto a Roma e nel Lazio a occuparsi del rapporto fra terza età e mondo LGBT, rinnovando la già proficua collaborazione fra il Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli, il Municipio VIII di Roma Capitale, la Asl Roma E e altri servizi territoriali.
Il progetto mira  al miglioramento della qualità della vita della persona LGBT anziana tentando per la prima volta di combattere la carenza di reti sociali, la solitudine e la mancanza di autosufficienza largamente diffusi fra gli anziani LGBT che amplificano i normali problemi legati alla terza età. Attività, laboratori e uno sportello d’ascolto e orientamento dedicato favoriranno la conoscenza e l’interazione fra coetanei ma anche gli scambi generazionali con i più giovani. Particolare attenzione sarà dedicata a sensibilizzare e promuovere la qualificazione dei servizi territoriali per rispondere ai bisogni delle persone gay, lesbiche, bisessuali e trans in terza età.
Il progetto, finanziato dalla Regione Lazio tramite l’Avviso pubblico “FRATERNITA'" - PROMOZIONE DI NUOVE FRONTIERE PER L'INTEGRAZIONE SOCIALE,  ha registrato l’adesione di Roma Capitale, Assessorato Pari opportunità e comunicazione, Municipio Roma VIII, e della ASL RME.

23 gennaio 2015

Corso di formazione a Roma su orientamento e identità di genere

SEGNA QUESTA DATA
Il 10 febbraio 2015, dalle ore 9.00 alle ore 18.00 terrò, insieme alla dottoressa Fabrizia Bracaglia, una giornata di formazione su orientamento affettivo-sessuale e identità di genere.

Il corso è fatto in collaborazione con la Fondazione Andolfi, presso la cui Sala Conferenze si terrà il corso.

Per scaricafre la brochure e conoscere costi e modalità di iscrizione clicca qui.
Image
Image
REPORT APA IN ITALIANO

Se non l'hai ancora scaricato vai subito a questa pagina per avere la tua copia gratuita del Report APA sulle Terapie Riparative.

EBOOK GRATIS
Puoi scaricare da questa pagina l'ebook gratuito "Come lavorare efficacemente con clienti lgbt"
Via Monte Santo, 7
ROMA ITALY 00195
ITALY