19 febbraio 2008

QUANDO IL GIOCO SI FA DURO... IL MIO E' SPIRITO DI SERVIZIO

GRILLINI SINDACO? a Roma o a Bologna?

di La redazione di Gaynews


(DIRE) Roma, 18 feb. - "Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare".

Parte cosi'- con una citazione secca- la candidatura di Franco
Grillini a sindaco di Roma. D'altra parte,dice alla 'Dire', "un terzo
candidato ci dovra' pur essere. E io sono il candidato laico, la
risposta laica- dice- alle candidature di Ferrara e Rutelli: cosi',
daro' a tutti la possibilita' di votare e non astenersi alle prossime
elezioni per il primo cittadino della Capitale".

E la candidatura a Bologna? Come la mettiamo?
"Bologna e' tra un anno, Roma e' subito: la mia e' una corsa vera",
risponde senza incertezze Grillini.

"Il mio- aggiunge- e' spirito di servizio alla causa socialista. La mia-
tiene a sottolineare- e' una candidatura vera".

Sindaco di Roma, niente male: ma quali sarebbero le prime mosse?
"wireless in tutta la citta'. Internet gratuito per tutti", risponde di
getto Grillini, grande tecno-appassionato.

Insomma, si parte con questa avventura: un bolognese a Roma.

"E che problema c'e', la citta' la conosco bene: c'ho pure casa...".
Per la candidatura a Bologna si era gia' pensato ai primi slogan: il
piu' gettonato per la corsa del presidente ...
prosegui su Gaynews

Nessun commento: