16 maggio 2008

OMODIARIO : IO NON DISCRIMINO [2]

Insulti, offese, prevaricazioni, aggressioni, violenze, omicidi. Sono il pane quotidiano di lesbiche, gay, bisessuali, transgender e per quanti non sono riducibili agli steriotipi della maggioranza. Tutte vittime dell'omofobia. Per ricordarci di loro e per combattere l'odio e l'intolleranza è nata la Giornata mondiale contro l'omofobia, che si celebra il 17 maggio in tutto il mondo e anche in molte città italiane.

Per ricordare e ricordarci che si "devi temere l'omofobia e non gli omosessuali" in occasione della giornata mondiale contro l'omofobia che si celebra ogni 17 maggio, su gionata.org racconteremo, ricorderemo e rifletteremo per tre giorni sull'omofobia, dal 16 al 18 maggio 2008, attraverso testimonianze, vecchie e nuove, dando voce a chi combatte contro il pregiudizio e a chi lo vive sulla sua pelle, nella società e anche nelle nostre chiese. Perchè gli omosessuali non sono una categoria sociale ma solo persone che vivono, gioiscono e soffrono come Te. Scordati pure del resto, ma questo non dimenticarlo mai!

per saperne di più clicca su :
http://www.gionata.org/eventi/2008/il-17-maggio-la-giornata-contro-lomofobia.-non-dimenticarlo.html

Nessun commento: