25 febbraio 2008

Pena di morte: no all'estradizione di Seyed Mehdi Kazemi in Iran"

Roma: ore 17.30, manifestazione "Pena di morte: no all'estradizione di Seyed Mehdi Kazemi in Iran"

Roma, 25 febbraio 2008

Oggi pomeriggio alle ore 17.30 a Roma davanti alla sede dell'Ambasciata di Gran Bretagna (Via XX Settembre, 80),manifestazione per chiedere al Governo inglese di non estradare in Iran il 19 enne omosessuale iraniano Seyed Mehdi Kazemi, che rischia di essere condannato a morte a causa del suo orientamento sessuale.


In base al diritto comunitario, (direttiva 2004/83/CE), gli stati membri dell'Unione Europea devono tutelare e garantire il diritto di asilo o lo status di rifugiato alle persone bisognose di protezione internazionale, quindi anche a coloro che rischiano di essere perseguitati in ragione della loro condizione e orientamento sessuale.

Nessun commento: