12 luglio 2008

TEMPO DI PRIDE: Budapest

"Budapest: Violences en marge de la Pride
Budapest: violenze a margine del Pride

Les mouvements ultranationalistes se mobilisent contre la communauté gay-lesbienne: deux établissements attaqués et une Pride sérieusement perturbée.
Arnaud Gallay
juillet 2008
---I movimenti ultranazionalisti si mobilitano contro la Comunità GLBT: due luoghi attaccate e un Pride seriamente movimentato.

La "Marcia della dignità" organizzata sabato 5 luglio dalla comunitàGLBT di Budapest è stata segnata da scontri tra la polizia ed estremisti di destra. Gli incidenti si sono verificati lungo il percorso su una delle principali vie della capitale ungherese. Armati di sassi e bottiglie, i contro manifestanti si erano radunati agli incroci, obbligando la polizia a proteggere la marcia con delle barriere metalliche mobili. Un paio di bottiglie molotov sono state comunque lanciate sulla sfilata.
Dispiegata in forze sul percorso, la polizia ha utilizzato idranti e gas lacrimogeni per disperdere gli assalitori. 45 di costororo sono stati identificati. Quattro dei contro-manifestanti, secondo AFP sono stati feriti, come pure sei poliziotti.
Doppio tentativo di attentato
L'azione delle forze dell'ordine è stata salutata con favore dagli organizzatori della marcia. Il mese scorso la polizia aveva cercato di far annullare la sfilata, adducendo motivi di traffico e di sicurezza, prima di ritornare sulla sua decisione. Nel corso della settimana precedente la marcia un bar e una sauna erano stati fatti oggetto di lanci di molotov.Rivendicati da un gruppo antisemita e omofobo, i due attentati hanno causato danni superficiali.

Nessun commento: